Pubblicità
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
ESP

Il fondo stradale è scivoloso e l'auto non parte? Potrebbe essere l'ESP!

ESP è l'acronimo del nome commerciale tedesco "Elektronisches Stabilitatsprogramm". E' conosciuto anche con l’acronimo ESC, dall’inglese Electronic Stability Control, oppure VDC (Vehicle Dynamic Control), VSC (Vehicle Stability Control )o DSC (Dynamic Stability Control). Qualunque sia la sigla, la sua funzione è quella di correzione della traiettoria dell'auto per mantenerla, nei limiti del possibile, su strada.

Il sistema riduce sia il rischio di sottosterzo (slittamento dell’avantreno) che di sovrasterzo (slittamento del retrotreno). Quando le ruote non rispondono più ai movimenti del volante, l’ESP interviene agendo sulla ruota o sulle ruote interessate per recuperare l'aderenza.

L’ESP reagisce bene sulla neve quando l’auto è in movimento. Invece, in avvio, la funzione antislittamento del sistema può, in determinate condizioni, bloccare l’auto. Per esempio, in caso di carreggiata particolarmente ghiacciata o di partenza in salita. Gli ESP recenti possiedono una posizione che autorizza un leggero pattinamento in caso di neve. Con i più vecchi, basterà disattivare il sistema alcuni istanti e riattivarlo dopo che l'auto è partita.

 

  • Nessun messaggio da mostrare.

Utenti online

Abbiamo 206 visitatori e nessun utente online